Napoli: niente Corno, attenzione ai guai…

Il Corno non si farà. Nella tarda mattinata la decisione dopo un incontro tra il presidente dell’Autorità portuale Pietro Spirito e il patron di Italstage Pasquale Aumenta che aveva vinto un bando del Comune per l’installazione natalizia. “Abbiamo fatto un’analisi tecnica con l’azienda e, visti i tempi, quest’anno l’iniziativa non si farà”, fanno saperre dall’Autorità portuale.

La principale causa del forfait potrebbe essere la richiesta economica avanzata dal Porto: una concessione per ospitare il Corno di 200mila euro più il 5 per cento del fatturato derivante dalla vendita dei biglietti. Una richiesta troppo esosa per l’Italstage, quasi il triplo di quanto versato l’anno scorso per Nalbero alla Rotonda Diaz.