Napoli: nasce hub anti-terrorismo

Sarà operativo già dal 5 settembre. inaugurato proprio al centro Nato del Lago Patria, come confermato dal ministro degli Esteri Angelino Alfano: “Lo guiderà un generale dell’esercito italiano e servirà alle politiche di sicurezza del mediterraneo e ringraziamo di ciò la Nato. Ringraziamo la Nato per questa scelta che per noi è strategicamente importante”. L’ammiraglio Michelle Howard, Comandante del «JFC Naples» (Comando Interforze Nato di Napoli), ha illustrato i futuri compiti dell’ Hub: “L’ Hub si prefigge di mettere a disposizione della Nato un centro di raccolta e condivisione di informazioni che facilitino la comprensione dell’ambiente e permettano di prendere decisioni fondate su informazioni circostanziate in tempi rapidi – le parole riportate da Il Corriere del Mezzogiorno -. Analizzare una serie di questioni per includere la destabilizzazione, il potenziale terrorismo, la radicalizzazione, la migrazione e le preoccupazioni ambientali. Il nuovo centro si concentrerà sulle regioni meridionali per includere il Medio Oriente, il Nord Africa e il Sahel, l’Africa subsahariana e le aree adiacenti le acque e lo spazio aereo”.