Napoli – Le operazioni giornaliere della Polizia di Stato

Alto impatto a Secondigliano – Ieri gli agenti del Commissariato Secondigliano e della Polizia Locale, con il supporto degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania e dei Nibbio dell’Ufficio Prevenzione Generale, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nei pressi del corso Secondigliano e del parco Gaetano Enrico.
Nel corso dell’attività sono state identificate 52 persone di cui 10 con precedenti di polizia e sono stati controllati 22 veicoli e 12 motocicli di cui 4 sequestrati amministrativamente e 8 sottoposti a fermo amministrativo.
Inoltre, sono state contestate 23 violazioni del Codice della Strada per guida senza patente perché mai conseguita, per mancata copertura assicurativa e per guida senza casco protettivo.
Infine, i poliziotti hanno denunciato per tentato furto un 24enne georgiano poichè aveva provato a rubare un profumo in un centro commerciale di piazza Madonna dell’Arco.

******************************

Barra: un 20enne denunciato per atti persecutori, lesioni personali e minacce gravi – Stanotte una donna si è presentata presso gli uffici della Questura di Napoli per denunciare di essere vittima di comportamenti violenti dell’ex fidanzato che, più volte negli ultimi mesi, si era recato presso il bar in cui lavora per insultarla e minacciarla e che, poche ore prima, l’aveva aggredita con schiaffi e pugni tanto da costringerla a ricorrere alle cure dei sanitari.
I poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale e del Commissariato San Giovanni-Barra hanno rintracciato e bloccato il giovane, un 20enne napoletano, che si trovava presso l’abitazione della vittima e lo hanno denunciato per atti persecutori, lesioni personali e minacce gravi.