Napoli – Le operazioni della Polizia di Stato nell’area Vesuviana – 10/07/2020

Sono le operazioni effettuate dagli uomini della Polizia di Stato della Questura di Napoli che ogni giorno rischiano la vita, affrontano in maniera coraggiosa una realtà a difesa dei cittadini a fronteggiare la criminalità sotto ogni aspetto e far rispettare le leggi. Sono le operazioni che giornalmente vengono fatte nella città metropolitana o nei paesi dell’ area Vesuviana.

***************************

Napoli / Molosiglio, controlli Polizia di Stato e Guardia Costiera-Capitaneria di Porto

Stamattina gli agenti del Commissariato San Ferdinando e personale della Capitaneria di Porto- Guardia Costiera di Napoli hanno eseguito un controllo presso la banchina demaniale del Molo Molosiglio, lato scogliera, dove hanno trovato una donna che aveva allestito un chiosco per la vendita di  alimenti e bevande in assenza di qualsiasi  autorizzazione. Sono stati sequestrati 2 frigoriferi, un bancone in legno, 337 bevande e 199 pacchi di vari generi alimentari.
G.P., 41enne con precedenti di polizia, è stata denunciata per arbitraria occupazione di spazio del demanio marittimo ed esercizio di attività che ne impediscono l’uso pubblico secondo quanto previsto dal Codice della Navigazione.
Le derrate alimentari saranno devolute alla mensa dei poveri antistante il varco Carmine del Porto di Napoli.

***************************

Napoli / Vicaria, controlli della Polizia di Stato

  • Mercoledì scorso gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato, durante il servizio di controllo del territorio, hanno sorpreso in via Albanese un 52enne con precedenti di polizia che stava esercitando l’attività di parcheggiatore abusivo; l’uomo è stato denunciato e gli è stato anche notificato un ordine di allontanamento.
  • Nella stessa giornata gli agenti hanno controllato in via Duomo, all’altezza dell’incrocio con piazza Filangieri, un 51enne napoletano accertando che era sottoposto alla misura degli arresti domiciliari per reati in materia di stupefacenti e lo hanno denunciato per evasione.
  • In corso Arnaldo Lucci una 30enne di Potenza è stata denunciata per inottemperanza al divieto di dimora a Napoli.
  • Ieri, infine, i poliziotti hanno notato in vico Duchesca una persona che, alla loro vista, si è allontanata velocemente per eludere il controllo. L’uomo si è rifugiato all’interno di una barberia ma è stato raggiunto, bloccato e trovato in possesso di 24 smartphone, alcune memorie usb e diversi utensili per il montaggio e smontaggio dei telefoni; J.G., 26enne nigeriano, è stato denunciato per ricettazione.

***************************