Napoli – Le operazioni della Polizia di Stato nell’area Vesuviana 05-08-2020

Sono le operazioni effettuate dagli uomini della Polizia di Stato della Questura di Napoli che ogni giorno rischiano la vita, affrontano in maniera coraggiosa una realtà a difesa dei cittadini a fronteggiare la criminalità sotto ogni aspetto e far rispettare le leggi. Sono le operazioni che giornalmente vengono fatte nella città metropolitana o nei paesi dell’area Vesuviana.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Pompei – Arrestato 42enne per spaccio di droga ed evasione

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato di Pompei, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno notato in via Traversa Gesuiti una persona che, dopo essere uscita da un appartamento, si è diretta frettolosamente in un terreno adiacente dove ha prelevato qualcosa che ha consegnato ad un giovane in cambio di denaro.
I poliziotti hanno raggiunto e bloccato l’acquirente che è stato trovato in possesso di circa due grammi di marijuana mentre, poco dopo, hanno effettuato un controllo presso l’abitazione da cui la persona era uscita dove hanno trovato lo spacciatore in possesso della somma di 180 euro; inoltre, hanno esteso il controllo  al terreno in cui hanno rinvenuto una busta contenente 58 grammi di marijuana, un bilancino e diverso materiale per il confezionamento della droga.

A.D. M., 42enne di Pompei sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, è stato arrestato per spaccio di sostanza stupefacente ed evasione, mentre l’acquirente è stato sanzionato amministrativamente.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Napoli / Mercato della “Maddalena”. Denunciato 50enne pakistano per ricettazione, introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi

Ieri mattina gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, hanno notato in via San Candida due giovani a bordo di due motocicli che trasportavano due sacche di grosse dimensioni.
I conducenti, dopo essersi fermati accanto ad un uomo al quale dovevano consegnare le borse, alla vista della volante, sono scesi dai ciclomotori dandosi alla fuga, mentre l’uomo, che aveva tentato anch’egli di allontanarsi, è stato raggiunto e bloccato dai polizotti che, dopo aver recuperato i due borsoni, vi hanno rinvenuto 8320 cd e dvd risultati contraffatti e 23 cinture recanti marchi contraffatti di note “griffe”.
A.K., 50enne pakistano con precedenti di polizia, è stato denunciato per ricettazione, introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi e per aver violato la normativa sulla protezione del diritto d’autore poiché deteneva materiale privo di contrassegno S.I.A.E; inoltre, i due motocicli sono stati sottoposti a sequestro