Napoli. Intesa tra Inps e Anm per la mobilità

È stato firmato da  Roberto Bafundi Direttore del Coordinamento Metropolitano di Napoli dell’Istituto di previdenza e Nicola Pascale Amministratore Unico dell’Azienda Napoletana Mobilità,  un protocollo di intesa teso a favorire “soluzioni di mobilità sostenibile con un’offerta di sosta integrata dei servizi TPL”.  “Promuovere azioni e strategie per incentivare l’utilizzo dei servizi di trasporto pubblico – ha detto Nicola Pascale – soprattutto a partire dai soggetti istituzionali come INPS, è determinante per migliorare le condizioni di mobilità in città. Oltre a queste azioni per incentivare l’uso dei nostri parcheggi, nei prossimi giorni avvieremo anche le procedure per dotarli di sistemi per la ricarica dei veicoli elettrici”.
In particolare il documento prevede incentivi per l’utilizzo del parcheggio BRIN e dei servizi di trasporto pubblico integrato collettivo, attraverso l’ offerta di due nuove tipologie di abbonamento a prezzi agevolatiper i dipendenti INPS dell’Area Metropolitana di Napoli: un abbonamento mensile per la sosta al parcheggio Brin di €18,00 valido nella fascia oraria 07.00 – 19.00 dal lunedì al sabato e un abbonamento combinato sosta Brin + trasporto di €50,00 mensili (valido nella fascia oraria 07.00 – 19.00 dal lunedì al sabato anche su tutti i mezzi della rete urbana di trasporto pubblico integrato su gomma e ferro ANM).