Napoli fuori: una piccola tragedia da ridere

Il fatto comico vero: credere nelle promesse di Guardiola, con quella faccia da “buon guaglione” spagnolo che ne sa una più del diavolo del pallone. La vittoria del Napoli non sarebbe servita se non avallata da una vittoria Manchester. Mai fidarsi degli altri, soprattutto quando ti accarezzano. Ma le colpe del Napoli vanno al di là dei presunti amici. Una squadra come quella di quest’anno non può uscire al primo turno di Champions. E’ quasi un delitto calcistico. Anzi è autogol. Di Sarri che non ha capito che le batterie degli attaccanti potevano scaricarsi da un momento all’altro dopo la partenza accelerata e brillantissima. E pure di Adl: le alternative di spessore debbono esserci fin dall’inizio, non dando alibi in tal caso a chi comunque fa giocare sempre gli stessi.