Napoli e provincia – Le operazioni della Polizia di Stato. I dettagli all’interno dell’articolo

6

Ogni giorno, controlli, perquisizioni, arresti e operazioni vengono effettuati a Napoli e nell’ intera provincia dell’hinterland napoletano a difesa dei cittadini.

Un lavoro costante fatto di abnegazione e coraggio che tengono alti i valori degli uomini e delle donne della Polizia di Stato della Questura di Napoli, che ogni giorno sono impegnati a garantire legalità, sicurezza e rispetto delle leggi, una risorsa a contrastare la criminalità sotto ogni aspetto, rischiando molte volte la vita.

****************************************************

Capodichino: arrestato uno spacciatore

Ieri mattina gli agenti del Commissariato Scampia, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno effettuato un controllo in calata Capodichino presso l’abitazione di un uomo.

All’arrivo dei poliziotti l’uomo ha lanciato da una finestra una busta con 4 sacchetti sottovuoto di marjuana del peso complessivo di circa 190 grammi; inoltre, nell’appartamento sono stati sequestrati 1500 euro, un involucro contenente cocaina di circa 0.20 grammi e materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente.

P. B., 30enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

****************************************************

Pianura: arrestato uno spacciatore 

Ieri sera gli agenti del Commissariato Pianura, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno controllato in via Artemisia Gentileschi un uomo trovandolo in possesso di un panetto di circa 100 grammi di hashish, di 350 euro, di un’infiorescenza di circa 0,32 grammi di marijuana e di un telefono cellullare.

L. S., 23enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

****************************************************

Barra: ristorante serve ai tavoli in orario serale. Sanzionati titolare ed avventori; locale chiuso per 5 giorni

IoApro1501. L'elenco dei locali aretini che stasera protestano: "Non siamo  untori, vogliamo lavorare"

Nella tarda serata di ieri gli agenti dei Commissariati San Giovanni Barra e Ponticelli,  durante il servizio di controllo del territorio,  transitando in corso Bruno Buozzi hanno notato un ristorante aperto al cui interno vi erano diversi clienti.

I poliziotti, una volta entrati, hanno trovato 14 persone, sedute ai tavoli intente a consumare cibo e bevande,  e le hanno sanzionate, unitamente al titolare, per inottemperanza alle misure anti Covid-19; inoltre, è stata disposta la chiusura dell’esercizio per 5 giorni.