Napoli e provincia – Le operazioni della Polizia di Stato. I dettagli all’interno dell’articolo

Ogni giorno, controlli, perquisizioni, arresti, operazioni vengono effettuati a Napoli e nell’ intera provincia dell’hinterland napoletano a difesa dei cittadini.

Un lavoro costante fatto di abnegazione e coraggio che tengono alti i valori degli uomini e delle donne della Polizia di Stato della Questura di Napoli, che ogni giorno sono impegnati a garantire legalità, sicurezza e rispetto delle leggi, una risorsa a contrastare la criminalità sotto ogni aspetto, rischiando molte volte la vita.

**********************************

Borgo Sant’Antonio: scoperta “centrale” di documenti falsi, arrestato 22enne ucraino

Ieri pomeriggio gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, hanno notato in vico II° S.Maria Avvocata un uomo a bordo di uno scooter che stava entrando in un edificio ma, alla loro vista, ha tentato di allontanarsi per eludere il controllo.
I poliziotti lo hanno raggiunto e bloccato trovandolo in possesso di una grossa busta contenente alcuni vestiti, una carta d’identità e una tessera sanitaria false e 260 euro.

Inoltre, gli agenti hanno effettuato un controllo presso la cantina dello stabile in cui l’uomo stava entrando e lì hanno rinvenuto una postazione informatica dotata di computer, due stampanti di cui una termica, materiale utilizzato per la fabbricazione e plastificazione di documenti da falsificare, diversi documenti intestati a persone straniere, una carta d’identità risultata rubata, 88 sim-card telefoniche, numerosi capi e accessori di abbigliamento di note griffe e 1550 euro.

V. P., 22enne ucraino irregolare sul territorio nazionale, è stato arrestato per possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi e denunciato per ricettazione; infine, il locale è stato sequestrato.

**********************************

San Vitaliano: nasconde un ordigno esplosivo in garage, arrestato 

Ieri sera gli agenti del Commissariato di Nola hanno effettuato un controllo presso l’abitazione di un uomo in via Nazionale delle Puglie a San Vitaliano in cui hanno rinvenuto, occultato in un intercapedine del garage, un ordigno esplosivo del tipo “bomba carta” del peso di circa 140 grammi che è stato rimosso e messo in sicurezza dal personale del Nucleo Artificieri dell’Ufficio Prevenzione Generale.

Inoltre, sono state rinvenute 91 cartucce di diverso calibro, una pistola semiautomatica replica priva del tappo rosso con matricola abrasa e completa di caricatore, 3 mazze da baseball, una palina segnaletica con la scritta “Polizia Locale”, una cesoia spezzaferro, un piede di porco, un passamontagna e un lampeggiante magnetico.C. S., 47enne nolano con precedenti di polizia, è stato arrestato per  fabbricazione o detenzione di materie esplodenti e denunciato per detenzione abusiva di armi.

**********************************

San Giovanni a Teduccio: arrestato spacciatore 43enne napoletano

Via Emilia all'Angelo, un arresto per spaccio - ReggioseraIeri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, hanno fermato in via delle Repubbliche Marinare un uomo senza casco a bordo di uno scooter trovandolo in possesso di 730 euro e di 10 bustine contenenti 4 grammi circa di cocaina.
Inoltre, i poliziotti hanno rinvenuto presso la sua abitazione, occultati in un mobile della camera da letto, altri 3040 euro.
P.R., 43enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

**********************************

Vomero: sequestrate munizioni

Stanotte gli agenti del Commissariato Vomero, durante il servizio di controllo del territorio, hanno notato in via Case Puntellate due persone che, alla loro vista, hanno abbandonato un sacchetto e si sono date alla fuga .
I poliziotti hanno recuperato l’involucro  rinvenendo al suo interno 62 cartucce  calibro38.