Napoli e provincia – Le operazioni della Polizia di Stato

Sono le operazioni effettuate dagli uomini e dalle donne della Polizia di Stato della Questura di Napoli che ogni giorno sono impegnati a garantire legalità e sicurezza.

Affrontano in maniera coraggiosa una realtà a difesa dei cittadini a fronteggiare la criminalità sotto ogni aspetto, rischiando molte volte la vita.

Ogni giorno, controlli, perquisizioni, arresti, vengono fatte nella città metropolitana e nei paesi dell’area Vesuviana nella quale con abnegazione e coraggio tengono alti i valori delle leggi.

Corso San Giovanni – Arrestato 41enne napoletano per droga

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato San Giovanni-Barra, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno notato in corso San Giovanni due persone che, dopo essere uscite da un’abitazione, si sono allontanate frettolosamente.
I poliziotti hanno controllato l’appartamento e lì hanno sorpreso un uomo in possesso di 16 stecche di hashish del peso complessivo di circa 47 grammi, di un bilancino, di un coltello con una lama della lunghezza di 4,5 cm, di diverso materiale per il confezionamento della droga e di 200 euro.
A. P., 41enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

*************************************************

Materdei – Arrestato 40enne napoletano per furto aggravato

Inseguimento tra le vie del centro storico con la polizia: 2 arresti e una denuncia - Brindisi Oggi, news Brindisi notizie Brindisi e provincia

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Arenella, durante il servizio di controllo del territorio, su segnalazione della Centrale Operativa, sono intervenuti in via Fontanelle per un furto d’auto.
I poliziotti hanno intercettato in via Santa Maria della Catena alle Fontanelle il veicolo rubato con un uomo alla guida e lo hanno bloccato.
N. C., 40enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per furto aggravato, mentre l’autovettura è stata riconsegnata alla proprietaria.

*************************************************

Torre del Greco Arrestato 49enne per resistenza, minacce e oltraggio a Pubblico Ufficiale

Minacce e resistenza a Pubblico Ufficiale, un arresto della Polizia - Torino Oggi

Ieri pomeriggio i poliziotti del Commissariato di Torre del Greco, con il supporto della Polizia Municipale, hanno proceduto in piazza Santacroce al controllo di numerose persone assembrate all’esterno di un bar.
Nel corso dell’attività un uomo ha avvicinato gli agenti e, dopo essersi abbassato la mascherina, ha iniziato a insultarli e a colpirli fino a quando, con difficoltà, è stato bloccato.
P. E., 49enne torrese con precedenti di polizia, è stato arrestato per resistenza, minacce e oltraggio a Pubblico Ufficiale.

*************************************************

Napoli: arrestato per rapina ai danni di un turista inglese

Stamattina, su delega della Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Napoli, personale della Squadra Mobile ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli che dispone la misura della custodia in carcere per S.P., nato a Napoli il 9.06.1988, e quella degli arresti domiciliari per D.G., nato a Napoli il 2.07.1985, gravemente indiziati di rapina aggravata.
La mattina del 15 agosto scorso in zona Quartieri Spagnoli è stata perpetrata la rapina di un orologio marca “Rolex” del valore di circa 5.000 euro a danno di un turista inglese.
L’attività investigativa, coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli, ha ricostruito le fasi antecedenti e successive al reato delineando il modus operandi dei presunti rapinatori, entrambi con precedenti specifici, che hanno seguito la vittima per circa 20 minuti in attesa del momento propizio per agire. La parte offesa è stata pedinata fino a vico Lungo Teatro Nuovo dove è stata aggredita da un giovane che, dopo avergli strappato con violenza l’orologio dal polso, è stato raggiunto da un complice a bordo di uno scooter con il quale si è dato alla fuga.
All’esito delle indagini il personale della Squadra Mobile ha recuperato la refurtiva che è stata riconsegnata alla vittima.

*************************************************

Fuorigrotta: sorpreso a rubare bottiglie di liquori. Arrestato.
Porta Nolana: giovane arrestato per resistenza e minacce a Pubblico Ufficiale.
Arenaccia: evade dagli arresti domiciliari. Denunciato.

Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su segnalazione della Centrale Operativa sono intervenuti presso un supermercato di via Lepanto per un furto.
I poliziotti hanno bloccato un uomo che aveva asportato, occultandole in uno zaino, 8 bottiglie di liquore del valore di 90 euro circa che sono state poi restituite al responsabile dell’esercizio commerciale.
O.P., 37enne georgiano con precedenti di polizia e irregolare sul territorio nazionale, è stato arrestato per furto aggravato e denunciato poiché inottemperante all’ordine di espulsione del Questore di Napoli emesso lo scorso 8 luglio.
Nella stessa serata i poliziotti sono intervenuti in via Marvasi per la segnalazione di una rapina e, una volta sul posto, hanno notato un gruppo di ragazzi uno dei quali, alla loro vista, si è allontanato velocemente per eludere il controllo.
Grazie al supporto di una volante del Commissariato Vicaria-Mercato il giovane è stato  rintracciato nei pressi dell’arco di Porta Nolana e, brandendo un coltello, ha minacciato gli operatori che, non senza difficoltà, sono riusciti a disarmarlo e bloccarlo.
S.K., 22enne della Guinea con precedenti di polizia, è stato arrestato per resistenza e minacce a Pubblico Ufficiale e denunciato per porto di armi o  oggetti atti ad offendere.
Stanotte, infine, i poliziotti hanno notato in vico Porzio un uomo che, alla loro vista, ha tentato di allontanarsi ma, raggiunto e bloccato, è stato controllato e denunciato per evasione poiché si era allontanato dal proprio domicilio dove è sottoposto al regime degli arresti domiciliari, nonché sanzionato per inottemperanza alle misure anti Covid-19