Napoli e provincia – Le operazioni della Polizia di Stato

Sono le operazioni che ogni giorno vengono effettuate dagli uomini e dalle donne della Polizia di Stato della Questura di Napoli, impegnati a garantire legalità, sicurezza, operazioni, controlli, perquisizioni e arresti. Presenza costante sul vasto territorio della città metropolitana e dei paesi dell’area Vesuviana in maniera coraggiosa una realtà a difesa dei cittadini a fronteggiare la criminalità sotto ogni aspetto, rischiando molte volte la vita con abnegazione e coraggio tengono alti i valori delle leggi.

***************************************

Siena, fermato a Montepulciano un venditore con abbigliamento contraffatto: denunciato e merce sequestrata – Gruppo Corriere

Borgo Sant’Antonio Abate: sorpreso con capi di abbigliamento contraffatti. Denunciato

Ieri sera gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato, durante il servizio di controllo del territorio, transitando in vicolo Longo hanno notato una persona che stava trasportando una busta dalla quale fuoriuscivano capi di abbigliamento e che, alla loro vista, è entrata velocemente in uno stabile.
I poliziotti lo hanno raggiunto e bloccato in un appartamento in cui hanno rinvenuto 293 capi di abbigliamento recanti marchi contraffatti di note “griffe” che sono stati sequestrati.
P.D.N., 33enne della Mauritania con precedenti di polizia, è stato denunciato per ricettazione, contraffazione, introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi.

***************************************

Ponticelli: serra di marijuana in casa, denunciato

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Ponticelli hanno effettuato un controllo in via Angelo Camillo de Meis presso l’abitazione di un uomo dove hanno scoperto una piccola serra per la coltivazione di piante di marijuana completa di lampada alogena per accelerarne la crescita.
I poliziotti hanno sequestrato 5 vasi con piantine di marijuana, 2 involucri con 10 grammi circa di marijuana e un contenitore contenente diversi semi di cannabis.
F.M., 49enne napoletano con precedenti di polizia, è stato denunciato per detenzione e coltivazione di sostanza stupefacente.