Napoli. Crollo in un cantiere: due operai perdono la vita sotto alle macerie

Una vera e propria tragedia quella di oggi a Pianura in provincia di Napoli, due operai hanno perso la vita. Le vittime sono un uomo di 61 anni, Ciro Perrucci, padre di tre figli residente nel quartiere, e un giovane extracomunitario di circa vent’anni.

I corpi senza vita di due operai sono stati estratti dalle macerie del crollo avvenuto poco prima delle 12.30. Sul posto, tra via Archimede e via Montagna Spaccata, è arrivato anche il magistrato di turno.

Gli operai sono morti abbracciati, nel disperato tentativo di proteggersi a vicenda dalla valanga di detriti che è piombata su di loro. Il decesso, però, purtroppo è sopraggiunto per entrambi: sono rimasti troppo tempo sotto le macerie.

Sul posto presenti gli altri due operai, entrambi extracomunitari e probabilmente connazionali di una delle vittime, che non sarebbero stati coinvolti nel crollo. E certamente loro potranno dire come sono andate le cose.