‘na tazzulella e’cafè: via Fani e Buongiorno Notte

Na tazzulella e cafe c a sigaretta acoppa fa cumpare cca stanne chino e sbaglie fanno sulo o mbruoglio s allisciano se vattono se pigliano o cafe

16 marzo 1978,  in un agguato a Roma in Via Fani le Brigate Rosse rapiscono Aldo Moro uccidendo i cinque uomini della scorta. Quarantuno anni fa esatti, cambiò la storia del nostro Paese e 55 giorni dopo quel giorno, con l’assassinio di Moro, la storia si avvolse di mistero, di domande, di inchieste, di risposte mai avute per intero. La forza delle immagini finali del film di Marco Bellocchio, Buongiorno Notte, ci ricorda che la storia poteva andare in un altro modo, come sperava Paolo VI e come tentarono di fare i socialisti e Pannella.