Musumeci – «Via tutti i profughi dagli hot-spot in Sicilia». Ora basta !!!

Riceviamo e pubblichiamo nota stampa dell’ Associazione Amici della Polizia che plaude il governatore Musumeci. Paternostro: italia lasciata sola a fronteggiare l’invasione.

Ecco il testo:

L’associazione “Amici della Polizia” (A.d.P) plaude al Governatore della Sicilia, che ha sottoscritto un’ordinanza che ordina lo sgombero di hotspot e centri di accoglienza, nonché il trasferimento dei migranti fuori dall’Isola e proclama il divieto di transito e sbarco per qualsiasi imbarcazione con migranti a bordo.

Celermente è intervenuto il Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese per rappresenta che l’ordinanza non è valida, in quanto regolamenta su una materia le cui competenze non sono in testa alla Regione.
Così ha commentato il Presidente Nazionale dell’Associazione “Amici della Polizia” Anna Paternostro: “Che gli sbarchi irregolari a Lampedusa non si contano più è sotto gli occhi di tutti e che la Sicilia è collassata è noto a tutti.

L’Associazione Amici della Polizia – ha continuato Paternostro – rappresenta al Ministro dell’Interno la necessità di chiudere tutti i nostri porti. A tal riguardo, l’A.d.P. auspica che il Ministro tenga la stessa celerità avuta per opporsi all’ordinanza del Governatore della Sicilia. Ai signori governati l’A.d.P. sommessamente rammenta che ieri, sui social, è diventato virale il video pubblicato in FB che riprende una barca con a bordo immigrati e che sbarca indisturbata a Lampedusa.

Dal video si rileva che il natante naviga indisturbato e si evince, inoltre, l’assenza di imbarcazioni preposte alla vigilanza e alla sicurezza. L’Italia a parere dell’Associazione Amici della Polizia – ha concluso Paternostro – è sempre più sola a fronteggiare questa “invasione”. L’Italia incominci a mostrare i “muscoli” nei confronti di una Europa arrogante e matrigna che ci ha lasciati soli a fronteggiare un’invasione epocale”.