Musica – The Pink Floyd dai concerti al Cinema – 55 anni di storia

Da un palco rock alla colonna sonora di un’opera cinematografica, a volte, il passo è breve, soprattutto se il gruppo in questione è destinato a lasciare il segno nella storia.

Il 3 giugno 1972 Pink Floyd pubblicano l’album Obscured by Clouds, colonna sonora del film francese La Vallée. Obscured by Clouds è il settimo album del famosissimo gruppo musicale britannico. Si tratta di una raccolta di brani scritti appositamente per la colonna sonora del film del regista francese Barbet Schroeder.

Dal disco è stato estratto come unico singolo Free Four, il primo dai tempi di See Emily Play ad essere stato trasmesso con una certa regolarità dalle radio statunitensi, dove l’album uscì con circa due settimane di ritardo. Il regista aveva già collaborato con il gruppo nel 1969 , e gli commissionò la colonna sonora del nuovo film, mentre i Pink Floyd stavano già lavorando all’uscita del successo che fu The Dark Side of the Moon.

Poco prima della pubblicazione dell’album, i Pink Floyd ebbero una disputa con  la casa produttrice del film fondata dallo stesso Schroeder, circa il titolo dell’album che richiamava la trama ma non il titolo del film. La pellicola fu in seguito distribuita anche col doppio titolo La vallée / Obscured by Clouds proprio con l’intento di associarla sia all’album che al gruppo, che nel frattempo era giunto al culmine della propria fama internazionale.

Giuseppina Rita De Stefano