Ministra Grillo: “Sanità campana resta commissariata”

“In Parlamento abbiamo votato una legge che prevede l’incompatibilità tra la carica di presidente di Regione e quella di commissario. Non è una legge facoltativa, va applicata”. Lo spiega, soffermandosi sul commissariamento della sanità in Campania, il ministro della Salute Giulia Grillo specificando come, a decidere sul mantenimento del commissariamento, “non sia la politica, non è un ministro o un viceministro a farlo, ma le verifiche fatte ai tavoli di monitoraggio” sui dati dei Lea.