Medico arrestato, per interruzione di servizio pubblico

I Carabinieri della Compagnia di Agropoli, hanno tratto in arresto un medico 69enne, poiché responsabile del reato di interruzione di un ufficio o servizio pubblico o di un servizio di pubblica necessità.Il provvedimento restrittivo è stato eseguito dai militari della Stazione CC di Perdifumo che hanno rintracciato e tratto in arresto l’uomo, poiché condannato definitivamente alla pena di mesi 5 di reclusione per i reati sopra indicati, commessi in Picerno (PZ) nell’anno 2012.Lo stesso nell’anno 2012  mentre svolgeva le mansioni di medico di guardia, in più circostanze abbandonava la sede di servizio e si allontanava arbitrariamente, interrompendo di fatto un servizio di pubblica utilità.L’arrestato dopo le formalità di rito è stato associato presso alla casa circondariale di Vallo della Lucania per l’espiazione della pena.