Medianews24: “Anche questa è informazione”, Francesco Renga è tornato con L’altra metà

Francesco Renga è tornato con L’altra metà, il suo ottavo album di inediti uscito il 19 aprile scorso. Tra pochi giorni lo presenterà all’Arena di Verona e al Teatro Antico di Taormina, rispettivamente il 27 maggio e il 13 giugno prossimi. Dall’11 ottobre, invece, Francesco sarà protagonista sui palchi dei più prestigiosi teatri italiani. A maggio 2020, Francesco Renga si esibirà anche all’estero con una serie di appuntamenti live nelle principali città d’Europa, tra cui Londra, Parigi e Madrid.

Sono 12 i brani nel nuovo album di Francesco Renga: Aspetto che torni, L’unica risposta, Bacon, Finire anche noi, L’odore del caffè, Meglio di notte, Dentro ogni sbaglio commesso, Improvvisamente, Sbaglio perfetto, Prima o poi, L’amore del mostro, Oltre. Dopo l’uscita di Aspetto che torni, la canzone presentata a Sanremo, è stata la volta de L’odore del caffè, scritta da Ultimo con un linguaggio semplice e diretto.

Testo Meglio Di Notte

Potremmo stringerci in un letto
potremmo raccontarci tutto
meglio di no
meglio di no
meglio di notte
potremmo mangiarci con gli occhi
trovare l’attimo perfetto
meglio di no
meglio di no
va bene tutto

ma diamoci una mossa
e diamoci la scossa
lo senti questo brivido
che ci arriva fino alle ossa
tu prendimi per mano
senza andarci piano
e non c’è niente da fare
questa notte è una discoteca
tu portami a ballare
abbiamo tutto il tempo per bruciare
e il giorno ci farà piangere
ma adesso sembra di volare
ma che ne sanno di noi
che ne sanno di noi
che ne sanno di noi

Le tue mani veloci
sanno già dove toccare
meglio di no
meglio di no

meglio di notte
ho gli occhi pieni di luci
la bocca piena di mare
meglio di no
meglio di no
e non ci pensare
il primo bacio sul taxi
una corsa da pazzi
per arrivare fino al cielo
proprio come quei palazzi
e prenderti per mano
dirti che ti amo

E non c’è niente da fare
questa notte è una discoteca
tu portami a ballare
abbiamo tutto i tempo per bruciare
e il giorno ci farà piangere
ma adesso sembra di volare
e non c’è niente da fare
ma adesso sembra di volare
e non c’è niente da fare

ma che ne sanno di noi
che ne sanno di noi
che ne sanno di noi
che ne sanno di noi
che ne sanno di noi
che ne sanno di noi
che ne sanno di noi
ma diamoci una mossa
e diamoci la scossa
e senti questo brivido che ci arriva fino alle ossa
e non c’è niente da fare
questa notte è una discoteca
tu portami a ballare
abbiamo tutto i tempo per bruciare
e domani ci farà piangere
ma adesso sembra di volare
e non c’è niente da fare
ma adesso sembra di volare
e non c’è niente da fare

ma che ne sanno di noi
che ne sanno di noi
che ne sanno di noi
che ne sanno di noi
che ne sanno di noi
che ne sanno di noi
che ne sanno di noi
ma che ne sanno di noi