Maiori, consiglio comunale deserto, l’opposizione attacca

Riceviamo e pubblichiamo la nota di alcuni consiglieri comunali

Il Consiglio Comunale convocato oggi per approvare il bilancio consuntivo 2018 è andato deserto per l’assenza di tutti i Consiglieri di maggioranza. Una testimonianza di debolezza politica assoluta, completata dalla gratuita scortesia istituzionale della mancata presenza del Sindaco anche solo informale per il rispetto all’Organo Collegiale e ai singoli Consiglieri presenti. Al di là della gravità dell’episodio, in vista della discussione sul più importante atto amministrativo dell’Ente, appare ormai in tutta la sua chiarezza la crisi di una esperienza amministrativa, ormai da tempo al capolinea, che prolunga l’agonia probabilmente solo per le illusioni “progettuali” di qualche tecnico amico. Proprio per questo riteniamo che non ci siano le condizioni che Antonio Capone si comporti con la dignità politica che sarebbe dovuta al suo ruolo e, in fin dei conti, alla città. Ma vogliamo credere che nell’attuale maggioranza trovino ancora spazio e consapevolezza della situazione
Consiglieri capaci di pensare all’interesse di Maiori. E di farlo adesso.

Enrico Califano
Marco Cestaro
Raffaele Cipresso
Valentino Fiorillo
Maria Teresa Laudano
Lucia Mammato