Maiori: arrestato irregolare che infastidiva passeggeri dell’autobus

I Carabinieri della Stazione di Maiori coadiuvati dai colleghi dell’Aliquota Radiomobile di Amalfi, nel corso della scorsa notte hanno tratto in arresto H.B. 40 enne marocchino irregolare per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.L’intervento dei Carabinieri è scattato ieri sera dopo la chiamata al 112 da parte di un autista del bus pubblico SITA che segnalava a bordo la presenza di un extracomunitario completamante ubriaco che infastidiva i passeggeri.I miliari hanno raggiunto l’autobus ed Erchie ed hanno sottoposto a controllo l’uomo che si è subito e violentemente opposto all’identificazione scagliandosi contro i Carabinieri con colpi e morsi.Con molte difficoltà è stato poi trasportato al P.S. di Castiglione di Ravello dove, prima di essere sedato con i calmanti, l’uomo ha continuato a dare in escandescenza così da essere definitavamente arrrestato dagli uomini dell’Arma.A notte inoltrata è stato tasferito ad Amalfi per il fotosegnalamento e poi trattenuto a Maiori per la redazione degli atti.L’uomo in stato di arresto, che è risultato irregolare sul territorio italiano, sarà giudicato stamattina per direttissima presso il tribunale di Salerno.