Maione-gol: l’Us Scafatese espugna Eboli

EBOLITANA: Camara, Di Stefano (63′ Doto), De Falco (75′ Ristallo), Esposito, Landolfi, D’Agostino, Compierchio, Salese, Tommasiello, Casimirri, Bruno. A disposizione: Villani, Mazza, Di Ruggiero, Cheikh, Santonocito. All. Salvatore Nastri
US SCAFATESE: Gallo, Amendola, Siano, Maio, Romano M., Terlino, Sgueglia (46′ Matrone), Mandica (83′ Ferrauto), Maione, Avino (57′ Manzo), Romano U. A disposizione: Francavilla, Vitiello, Catapano, Ciccarelli. All. Antonino Amarante
ARBITRO: Russo (SA). Assistenti: Passaro (SA) e Aletta (AV)
MARCATORI: 4’ Maione
NOTE. Ammoniti: De Falco, Landolfi, Compierchio, Casimirri, Bruno(E), Maio, Avino, Romano U.(US); Espulsi: Compierchio, Bruno(E); Corner: 9 – 1 Recuperi: 1’pt, 3’st.

E’ bastata una rete di Maione, che ritrova il feeling con il gol, per conquistare i tre punti in casa della compagine ebolitana. A dire il vero i biancoazzurri del tecnico Nastri, nonostante l’inferiorità numerica di due uomini, hanno tenuto il pallino del gioco in mano durante l’arco dei novanta minuti e in più occasioni hanno sfiorato il pareggio. Per entrambe le compagini mancano le “stelle”: Saani da una parte e Ferrentino dall’altra, atleti che avrebbero potuto illuminare le rispettive manovre di gioco parse compassate, rese tali anche dalla superficie di gioco non impeccabile.

Pronti-via e ospiti in vantaggio con Maione che, pescato bene da Mandica, fa secco il portiere. Al quarto d’ora l’Ebolitana reclama per un “gol-non gol”, con l’estremo scafatese Gallo che blocca sulla linea di porta. Nella ripresa i padroni di casa premono senza però trovare grossi sbocchi; imperforabile la retroguardia gialloblu. Prima del triplice fischio, Romano e Maione per gli ospiti potrebbero raddoppiare, ma manca la lucidità sotto rete.