L’Unisa saluta l’Universiade 2019

A poche ore dalla chiusura della XXX Summer Universiade, il plauso più grande dell’Ateneo va agli studenti UNISA protagonisti della manifestazione, i giovani atleti dell’Università di Salerno che hanno gareggiato nelle diverse discipline sportive e, con loro, i circa 100 allievi che hanno avuto l’opportunità di supportare le fasi organizzative e le diverse venues dell’evento, grazie ai programmi di tirocinio curriculare, attivati dall’Ateneo in convenzione con l’ARU.

Lunedì 22 luglio, alle ore 11.00, presso il Circolo Canottieri di Salerno, l’Ateneo saluta l’Universiade 2019. Un happy hour dedicato agli atleti UNISA e alle “100 giovani leve” dell’Ateneo che, con il loro contributo e la voglia di imparare, hanno condotto un’esperienza formativa sul campo.

L’appuntamento sarà anche occasione per fare un bilancio sull’impegno dell’Ateneo per l’Universiade: persone, risorse, strutture, spazi coinvolti e traguardi raggiunti per l’evento, nei campus universitari di Fisciano e Baronissi, simbiosi di sport e accoglienza.

Prenderanno parte all’incontro gli studenti-atleti dell’Università di Salerno che hanno gareggiato durante l’Universiade 2019: Roberto Orlando (atletica individuale, nono posto nel lancio del giavellotto), Mario Del Basso ed Eduardo Campopiano (pallanuoto, medaglie d’oro del Settebello). E ancora, tutti gli studenti tirocinanti, il Rettore Aurelio Tommasetti, il Delegato Universiade Luciano Feo, il Delegato al Placement Francesco Colace e il Delegato al Presidio Sanitario Universiade Nicola Maffulli.