Luci d’Artista, al via le installazioni: traffico in tilt

Traffico in panne a Salerno. Ieri mattina disagi e rallentamenti in città per l’esordio delle prime installazioni di Luci d’Artista pronte ad accendersi il 9 novembre. I rallentamenti hanno riguardato il tratto da via Trento a via Posidonia. Le prime decorazioni sembrano richiamarsi esclusivamente al tema natalizio, ma molte sorprese sono in cantiere. Nella fascia oraria dalle 9 alle 13 si sono registrate fasi assai affannose per la circolazione, anche in coincidenza dell’orario di uscita da scuola degli studenti. «Si tratta di rallentamenti fisiologici», puntualizza l’assessore De Maio. «È innegabile che se ai lavori per il montaggio delle Luci si aggiungono quelli per la fibra ottica, il sistema della circolazione va in sofferenza».

«Ho chiesto ai tecnici del Comune e ai responsabili dei cantieri per la fibra ottica – annuncia l’assessore – di coordinarsi quotidianamente in sinergia. Se non c’è coordinamento si rischiano disagi, la città si strozza». Quindi nei prossimi giorni i cantieri avviati e i montaggi delle Luci si terranno in fasce orarie diverse proprio per non appesantire il traffico cittadino.

L’assessore De Maio, la Polizia municipale e Salerno Mobilità stanno studiando un piano anti-caos per il traffico e i parcheggi. I lavori alla stazione marittima rischiano di inibire l’area di parcheggio utilizzatanei fine settimana più intensi da dicembre in poi: il Comune punta a conciliare i lavori alla stazione marittima, risparmiando gli stalli destinati alle auto nei fine settimana, quindi si sta studiando una soluzione per non compromettere i lavori e per non sottrarre posti auto. L’altra novità è l’area antistante il Genio Civile, per cui l’amministrazione ha avviato una trattativa per avere almeno 100 posti auto. Il Comune sta trattando anche con Ferrovie per destinare almeno 80 posti auto nell’area antistante la seconda rotatoria di via Vinciprova. Inoltre si punta ad aprire un parcheggio provvisorio nell’area di sosta che appartiene alla Cittadella giudiziaria. Via libera nei fine settimana alla Zona a traffico limitato per i bus turistici.