LND, le decisioni del Consiglio Direttivo, salve Angri, Alfaterna e Battipagliese

Oggi pomeriggio si è svolta la riunione del Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti. Ecco l’ estratto del comunicato LND e le decisioni adottate:

“Nel corso del Consiglio Direttivo sono state affrontate le tematiche tecnico-sportive e amministrative relative ai campionati e alle competizioni della stagione 2020-2021.
Per quanto attiene la conclusione dei campionati organizzati dai Comitati Regionali, il Consiglio Direttivo si è così espresso: Campionato di Eccellenza – decisa una sola retrocessione per ciascun girone.
Dette decisioni, lasciate all’autonomia dei singoli comitati regionali, dovranno poi essere ratificate in occasione del prossimo Consiglio Federale della FIGC”.

Ieri all’arrivo della comunicazione, c’era quella maledetta paura di ripartire dalla promozione, tutto perché da quando l’epidemia ha conquistato il primato nel mondo, tutto si è fermato. Una catastrofe verso l’intera umanità, anche il pallone si è fermato, non rotola più, proprio come le nostre vite, fermate all’inizio della pandemia, poi con il passare delle ore, la paura sembra aver ceduto al Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti.

Preso atto di quanto deciso in occasione dell’ultimo Consiglio Federale, si darà luogo a una sola retrocessione per ciascun girone. Il Consiglio Direttivo ha infine delegato il Presidente della LND e i responsabili dei Dipartimenti (Interregionale e Calcio Femminile) e della Divisione Calcio a 5 di provvedere all’individuazione dei criteri e alla compilazione delle classifiche relative ai campionati 2019/2020 nel rispetto delle indicazioni fornite all’uopo dal Consiglio Federale.

Nel girone B di Eccellenza tirano un sospiro di sollievo U.S.Angri 1927, 26 punti, Battipagliese 1929, 24 punti e Alfaterna con 18 punti, retrocede l’Eclanese 1932 Calcio con 11 punti, che, dopo il Consiglio Federale, temevano di dover ripartire dalla Promozione.

Per i tanti tifosi ancora con la passione del Cavallino o dei colori grigiorossi, finalmente arriva la buona notizia. Ora tutti insieme abbiamo bisogno di ritornare a piccoli gruppi sugli spalti, perché si è più forti, insieme si tornerà a gioire e a tifare la propria squadra !