fbpx
Home Benevento Livorno-Benevento 0-2, capolista imprendibile

Livorno-Benevento 0-2, capolista imprendibile

Assente Hetemaj, Inzaghi non cambia modulo e conferma il 4-3-2-1 che ha permesso di ottenere tre successi consecutivi. Si rivede Tello dal primo minuto che occuperà il ruolo di mezzala. Di fronte c’è un Livorno ultimo in classifica ma desideroso di riscatto, soprattutto dopo il cambio in panchina che ha visto Tramezzani subentrare a Breda. Bastano tredici alla capolista per passare in vantaggio. Micidiale sinistro di Kragl da posizione defilata sugli sviluppi di un calcio d’angolo che non lascia scampo a Plizzari. 26′,cross di Letizia per la testa di Coda che va di testa, ma la palla esce di pochissimo fuori. Calcio d’angolo di Kragl, la palla viene deviata, Coda prova a colpirla ma la palla esce fuori dopo il suo tocco. Cross di Schiattarella per Sau che ci prova di testa: Plizzari para. Punizione di Kragl non calciata al meglio, parata in due tempi dall’estremo difensore amaranto. i fa vedere il Livorno con un tiro di Marsura in diagonale che esce di poco. Ripresa, minuto numero 8, Marsura prova il tiro a giro dal limite dell’area, la palla va sui piedi di Braken che ci mette il piede: Montipò blocca. Livorno vicino al pareggio con un colpo di testa di Bogdan che colpisce il palo. L’arbitro, però, ferma tutto per fuorigioco. Tiro di Coda che Plizzari devia con la punta delle dita, sulla ribattuta si fionda Tello che però vede l’opposizione dell’estremo difensore.Tuia al posto di Kragl. Si passa al 3-5-2.Nuova sostituzione: dentro Insigne al posto di Sau. Conclusione di Tello dal limite: Plizzari blocca. Il raddoppio è nell’aria, arriva a cinque minuti dal termine. Palla per Letizia che a tu per tu con Plizzari insacca per il 2-0. Entra Armenteros al posto di Coda, ultima annotazione prima di sottolineare l’ennesima vittoria di un Benevento lanciatissimo verso il ritorno in A, intanto la squadra di Inzaghi è già campione d’inverno.

Livorno (3-5-2): Plizzari; Bogdan, Gonnelli, Gasbarro (51′ Porcino); Morganella, Del Prato, Luci, Agazzi, Marsura; Murilo (27′ Braken), Mazzeo (71′ Raicevic). All. Tramezzani.

Benevento (4-4-2): Montipò; Maggio, Antei, Caldirola, Letizia; Tello, Schiattarella, Viola, Kragl (71′ Tuia); Sua (75′ Insigne), Coda (86′ Armenteros). All. Inzaghi.

Arbitro: Ros di Pordenone

Marcatori: 13′ Kragl, 85′ Letizia

Ammoniti: 21′ Schiattarella (B), 22′ Kragl (B), 23′ Morganella (L), 60′ Sau (B), 79′ Coda (B), 85′ Gonnelli (L).

error: Content is protected !!