L’Herculaneum riparte da Pianese. Lasciano Caso Naturale e Tufano

Una conferma e due partenze in casa Herculaneum. Resterà in granata Raffaele Pianese, mentre hanno già la valigia pronta sia Tufano che Caso Naturale.

Pronto alla nuova avventura in D, dopo l’esaltante cavalcata vincente in eccellenza, l’attaccante classe ’84. “Felice di aver trovato l’accordo con la società. È bastato un confronto veloce. Avevo voglia di restare ancora ad Ercolano e sono contento di poter continuare a lavorare ancora con una società seria ed importante, che ha dimostrato di volermi trattenere a tutti i costi. Spero di continuare a fare bene, vorrei restare a lungo ed ottenere risultati importanti anche in Serie D. Il progetto tecnico c’è ed è importante.

Spiega invece il suo addio con una toccante lettera alla città, Marco Tufano. Una separazione dovuta a motivi strettamente personali, come chiarito dall’attaccante. Mia figlia vive a Milano e fino al prossimo 23 novembre potrò vederla solo di domenica. Non avrei potuto raggiungerla se fossi rimasto a Ercolano. Inaccettabile per me l’idea di stare lontano da lei per quattro mesi. Ritenevo doveroso far conoscere la mia situazione. Mai avrei immaginato di interrompere qualcosa di così bello dopo un solo anno, ma sono convinto che tutti capiranno la mia situazione. Non conosco ancora il mio futuro, sono però sicuro che lascerò una parte di me ad Ercolano. Per me è un arrivederci, spero di poter tornare per riprendermi ciò che è anche mio e che ho costruito con il mio sudore una volta che avrò risolto le mie problematiche”.

Ai titoli di coda anche l’avventura in granata di Caso Naturale, che dopo sei anni di Herculaneum, ha deciso di congedarsi dal club, ritenendone inadeguata l’offerta economica.