L’EDITORIALE – LA FEBBRE DEL SABATO SERA DIVENTA LA PIZZA FATTA IN CASA

Altro che movida o la passeggiata in posti distanti da casa per mangiare, bere e chiacchierare. Il nuovo sabato italiano, dove il peggio non sembra essere ancora passato, è semplicissimo. La Pizza a casa. In Campania è ancora più semplice, visto che l’asporto è vietato. La Pizza fatta in casa, con impasti e lieviti vari, farine dal sapore speciale. Senza partite, con tg a bomba oppure con serie tv e film che per qualche ora nascondano il presente che tutti viviamo tra speranza e impazienza.

La Pizza fatta in casa è il nuovo rito che unisce gli italiani in tempo di guerra atipica, vecchia maniera, col sottofondo meridionale ma in grado di esportare il profumo e la delizia per il palato anche ad altre latitudini. Poveri ma sazi se non belli in qualche caso.

Il futuro tornerà a correre veloce e anche questo tipo di sabato lo metteremo alle spalle, tra i ricordi che però lasciano il segno. Intanto godiamocelo, attendere la pizza è diventato un vero e proprio appuntamento, fa capire che è sabato, rompe il trascorrere indefinito dei giorni e dei divieti, delle mascherine e delle paure, segna il conto alla rovescia verso la pizzeria, il pub o il ristorante cioè verso quattro mura diverse da quelle di casa.