Le rubano il cellulare e poi le chiedono un riscatto

Il fatto è accaduto nella giornata di ieri, presso la stazione ferroviaria di Salerno intorno alle 13 del pomeriggio. Una donna di 38 anni dell’Agro nocerino sarnese è stata borseggiata. Quando ha provato a chiamare il suo numero tramite il telefono di una parente, dopo che le era stato sottratto il cellulare, a rispondere è stato un uomo che le ha chiesto una somma di denaro in cambio della restituzione del suo smartphone.

La vittima, a quel punto, si è rivolta alla Polizia per denunciare quanto era successo. Le forze dell’ordine si sono recate in incognito sul luogo dell’incontro tra la donna e i suoi borseggiatori: quando alla richiesta di denaro per riavere indietro il suo cellulare si è rifiutata di prestarsi al ricatto, il ladro ha tentato di riprendersi l’oggetto. A quel punto è intervenuta la squadra mobile che ha arrestato i malviventi: si tratta di due  cittadini rumeni  con numerosi precedenti per furto aggravato ed estorsione, oltre al foglio di via obbligatorio che entrambi non hanno rispettato. Il cellulare è stato  poi restituito alla legittima proprietaria.

 

Assunta Rossi