Le aziende sanitarie non forniscono i dati sui contagi degli operatori, la nota di Antonacchio

“Le aziende sanitarie salernitane non forniscono i dati sul fenomeno del contagio tra gli operatori sanitari e la cosa ovviamente mostra o una disattenzione sulla materia ovvero la incapacità di avere un quadro chiaro dell’entità della situazione.

Ad una richiesta inoltrata in data 10 novembre u.s. a tutt’oggi non è pervenuto alcun riscontro”. A sollevare il fenomeno dei dati il Segretario Generale della CISL FP Pietro Antonacchio, “Siamo fiduciosi che ciò possa avvenire a breve in quanto tale informativa permetterebbe di raccogliere materiale utile per comprendere e condividere percorsi al fine di garantire un miglioramento delle condizioni lavorative e per accendere un faro cui seguire un’azione propulsiva a tutela per coloro che stanno in una condizione disagiata, visti tutti gli allarmi che arrivano disperati, sia per caratterizzare la nostra azione di difesa del mondo che rappresentiamo, ma che può fare da apripista anche a un secondo step per fare il punto sullo stato di disorganizzazione che si è determinato”, ha concluso Antonacchio