L’Atletico Eboli è in “Promozione”

L’Atletico Eboli è finalmente in Promozione.La vittoria del campionato è giunta “d’ufficio”, con un comunicato ufficiale della Lega Nazionale Dilettanti, che ha confermato la classifica ferma alla settima giornata di ritorno, ultima domenica di febbraio.

Allora, la formazione ebolitana era al primo posto: dopo il blocco del campionato a causa della pandemia del Corvid-19, non si è più ripreso a giocare, rendendo necessaria l’assegnazione formale di un titolo conquistato sul campo.

“Alla squadra, ai dirigenti, allo staff, ai simpatizzanti formulo i miei complimenti insieme al consigliere delegato allo Sport, Giancarlo Presutto, e quelli dell’amministrazione comunale – le prime parole di giubilo del Sindaco, Massimo Cariello – un traguardo raggiunto nonostante le difficoltà dovute al Coronavirus, conquistato con sacrifici ed abnegazione, che ha appassionato intere famiglie e tifosi, sempre al seguito della squadra in casa ed in trasferta, non facendo mancare mai il prezioso supporto. Questo è motivo di grande orgoglio per tutta la nostra Città e siamo sicuri che, dopo questo stop forzato, tutti torneremo allo stadio per incitare la squadra del nostro cuore”.

L’Altletico Eboli, dopo aver vinto il campionato lo scorso anno, ha saputo amalgamare una rosa già competitiva composta da molti ebolitani e giovani che hanno avuto il merito di perseguire come obiettivi il rispetto degli avversari, il divertimento, l’aggregazione sociale, dimostrando come praticare lo sport in modo sano.

L’idea di creare l’Atletico Eboli è nata da un gruppo di amici che nel contempo, da tifosi e da amanti del calcio, si sono assunti anche responsabilità gestionali e sportive. Con l’auspicio di recuperare il nome storico Ebolitana 1925.