Juventus-Bologna 2-1, vittoria nel segno di Ronaldo e Buffon

Cambiando l’ordine degli allenatori, da Allegri a Sarri, magari si passa dagli 1-0 ai 2-1 ma il risultato, quello dei tre punti, non cambia: è la legge della Juve, che a tratti domina ma soffre fino al termine il Bologna di un Mihajlovic finalmente tornato in panchina. La scorsa stagione era un mantra quello dell’1-0, spesso firmato da Mandzukic, quest’anno dalle parti di Torino ultimamente è in voga il 2-1, per la quarta delle ultime cinque vittorie consecutive: Cristiano Ronaldo e Pjanic i marcatori, con l’intermezzo del gran gol di Danilo a pareggiare i conti e la super parata di Buffon sulla rovesciata di Santander nel recupero a mandare Sarri a +4 su Conte, atteso domani alle 12.30 a Sassuolo.