Impiegato comunale di Eboli condannato: percepirà il 50% dello stipendio.

E’ scattata la sospensione cautelare obbligatoria di cinque anni dal pubblico impiego per il dipendente comunale di Eboli condannato dalla seconda sezione penale del Tribunale di Salerno a due anni di reclusione con sospensione condizionale della pena e cinque anni di interdizione dai pubblici uffici, con una retribuzione al cinquanta per cento, assegni familiari e anzianità.