Il Santo del giorno – Santa Sofia e Sant’Irene

The Comnenus mosaics (12th-century) in Hagia Sophia (Istanbul, Turkey) The Virgin Mary is standing in the middle, holding the Child Christ on her lap. On her right side stands emperor John II Comnenus ; on her left side, empress Irene.

Il 18 settembre il mondo cattolico ricorda due figure molto importanti, ovvero quelle di Santa Sofia e Sant’Irene. Queste due sante trovarono la morte a Cipro, ma di quella che è stata la loro vita terrena si sa purtroppo poco. Infatti, leggendo tutti i testi sacri arrivati fino all’epoca attuale, non si riesce a trovare quasi nulla su di loro. Queste difficoltà riguardano prima di tutto il loro luogo di nascita e anche l’epoca in cui sono vissute, oltre ai particolari delle loro vite. Tuttavia, ragionando attraverso logiche deduttive, visto che i loro nomi compaiono spesso vicino a quelli di Mirone ed Eraclide, si può pensare che già gli antichi cristiani ritenessero queste due personalità come delle martiri.

Ad ogni modo, quel che è certo è che santa Sofia ed sant’Irene sono nomi dalla chiara origine ellenica, che richiamano concetti quali la pace e il sapere. Tuttavia, per coloro che appartengono alla fede cristiana, le vite di queste due figure femminili sono tra loro intrecciate e si sarebbero svolte per alcuni anni in epoca bizantina, per altri in epoca più antica. Quello che è certo è che santa Sofia e sant’Irene furono grandi testimoni della fede cristiana e che arrivarono a preferire la morte pur di non abiurare la religione che professavano. Come detto, non si sa praticamente nulla di queste due importanti figure, anche se quel che è certo è che santa Sofia è protettrice dell’intelletto, mentre sant’Irene è da sempre considerata come simbolo di pace.