I funerali di Giorgia, non tenetevi tutto dentro

Una folla commossa ha partecipato stamane ai funerali della 15enne Giorgia saja nella Chiesa di San Nicola a Pollica. Presenti genitori, parenti e amiche della quindicenne. Tanti gli striscioni e i cartelli tutti con un ultimo saluto per Giorgia, con palloncini bianchi e le magliette con la sua foto e la scritta “Sempre sarai”. Durante la cerimonia, alla quale ha partecipato anche il sindaco Stefano Pisani, le amiche di Giorgia hanno portato una lettera scritta per l’amica scomparsa. Toccante anche il messaggio del parroco, don Angelo nell’omelia. “Hai cercato l’amore e hai trovato la morte, ma oggi il signore ti ridà la vita oggi siamo qui per accompagnarti con la preghiera all’incontro con il Signore. La tua bellezza e il tuo sorriso oggi possano rifiorire accanto al Signore nella vita”.
Il rito funebre è stato concelebrato da don Angelo e don Gianluca nella chiesa di San Nicola. Prima il feretro ha raggiunto la frazione Celso di Pollica dove l’adolescente viveva con i genitori.
Tra i primi ad abbracciare i genitori straziati dal dolore, il sindaco di Pollica Stefano Pisani.
“La morte improvvisa e dolorosa di Giorgia vi lascia uno sconfinato dolore, vi siamo vicini per questa tragedia che ha colpito la vostra famiglia e l’intera comunità locale e scolastica che oggi sono state toccate nel profondo dell’anima”. Ha aggiunto don Angelo che poi riferendosi alla morta della ragazza ha detto: “Può sembrare un fallimento ma non è così”.
Non è mancato l’appello ai tanti giovani che con gli occhi pieni di lacrime affollavano la chiesa: “Aprite il vostro cuore, svelateci i vostri sentimenti, non rifugiatevi nella solitudine del vostro mondo, non vi fate scoraggiare dalle difficoltà e non desistete dal vostro impegno. Cammianiamo insieme e sarà possibile raggiungere la vetta” .
Giorgia si è uccisa lasciandosi travolgere da un intercity presso la stazione di Agropoli. La tragedia si è consumata intorno alle 16 di sabato scorso. La ragazza era da luglio che stava male, non era riuscita a superare la morte del fidanzato Antonio uccisosi a luglio scorso con un colpo di pistola.