Calcio femminile Serie C: non si fermano le prime. Un rinvio in zona play-off

Le Streghe Benevento agganciano “formalmente” il Sant’Egidio in vetta alla classifica del campionato di Serie C femminile. L’impegno delle gialloblu dell’Agro contro la “fuori classifica” Virtus Partenope ha riequilibrato la graduatoria del torneo, con le formazioni ora appaiate a quota 43 punti.

Per le sannite, vittoria tennistica contro Pride Frattese con 6 atlete in gol per il definitivo 6-1. In trasferta, il Sant’Egidio batte 4-2 la Virtus Partenope con tripletta di Cuomo e gol di Paolillo; napoletane a segno con Marrazzo e con l’autogol di Aprea.

Resta terza in classifica la Nocerina, reduce dallo stop forzato nella gara esterna col Pontecagnano: rossonere a quota 27, picentine quinte a 25, considerando il punto di penalizzazione subito a settembre scorso. Pontecagnano viene raggiunto in classifica dall’Afro Napoli United, vittorioso di misura sul Napoli Soccer Women con la rete di Guardascione.

A quota 26 irrompe il Prater Club Napoli, che batte in trasferta per 1-0 la Salernitana nel secondo scontro diretto in chiave play-off, agganciando proprio le granata al quarto posto in graduatoria.

In coda, infine, grazie alla vittoria a tavolino dovuta all’esclusione dell’Irpinia Sport, il Comprensorio Casalnuovese abbandona il malinconico “meno” in classifica e sale a 2 punti.