Giovanni Tortora, giovane difensore di Pagani, dalla Fidelis Agro all’Alfaterna

Giovanni Tortora, giovane difensore paganese, classe 1994, approda nell’Alfaterna per giocare il prossimo campionato di Promozione campano. Ad annunciarlo, in un articolo, il giornale “La città”. Dopo aver militato nella Fidelis Agro, il giovane difensore paganese, durante la prossima stagione 2019 – 2020, vestirà la maglia dell’Alfaterna: un traguardo significativo viste le sue esperienze calcistiche pregresse: prima nel settore giovanile della Fiorentina, poi, nel Siena. Un infortunio segna il suo percorso e lo riporta alla base, dove grazie alla Paganese Calcio riesce a completare la riabilitazione e ad esordire nel campionato di Lega Pro totalizzando cinque presenze ed essendo il primo Paganese dell’era Trapani a vestire la maglia azzurrostellata tra i professionisti, cosa che non accadeva da oltre trent’anni. In seguito, il campionato di Eccellenza Campana con un totale di circa cinquanta presenze. Una breve interruzione in cui si è dedicato allo studio e al prossimo conseguimento della Laurea Magistrale in Economia, Management e Innovazione presso l’Università di Salerno. Poi, l’approdo nella Fidelis Agro, una squadra di seconda categoria, dove ha potuto riscoprire il piacere del calcio e la sua funzione di aggregazione e socialità. Un percorso che l’ha portato a vestire la maglia dell’Alfaterna, ma soprattutto alla consapevolezza di quello che il calcio rappresenta : divertimento ma soprattutto un mezzo sociale molto importante da non sottovalutare. Felice di essersi legato ad una passione così sana, desidera trasmettere i valori del calcio, e più in generale dello sport. “Le famiglie capiscano l’importanza di questo sport e cerchino di recuperare i propri figli da contesti minati. Portarli allo stadio sarebbe un ottimo modo per sostituire lo smartphone. Aggregazione, accettazione, sacrificio, inclusione sociale sono valori che mi ha trasmesso il Calcio, lui soltanto.”