Frattaminore – Don Mario e il Grest alla parrocchia di San Maurizio

Si è svolto nella Chiesa di San Maurizio grazie a Don Mario Vincoli, missionario nelle Filippine e poi segretario nazionale a Roma di Missio, il Grest attività della Chiesa che nasce negli oratori di Milano, Bergamo, e poi è stata allargata a tutta l’Italia già dagli anni ’80.

L’iniziativa ha coinvolto oltre 30 bambini dai 6 ai 10 anni con momenti di preghiera, di formazione e ricreazione volontaria.
L’attività iniziata il 20 di luglio si è poi conclusa con la festa finale di questa domenica.

La parrocchia di San Maurizio di Frattaminore ha un’antica storia di movimenti giovanili tra i quali l’Oratorio .

Come riporta anche Don Mario – “I giovani sono la speranza della nostra comunità parrocchiale, come di tutta la Chiesa. Hanno dalla loro parte la creatività di saper tradurre il Vangelo con un linguaggio moderno, quindi l’atteggiamento di ascolto verso di loro, per ridire il Vangelo con un modo nuovo e comunicativo, per noi è fondamentale.
In un mondo in continua evoluzione, sono il giro di boa nella trasformazione dei linguaggi. Possono dare tanto, la loro presenza dà creatività, voglia di fare e di vivere all’intera comunità.
Durante il lockdown, il Papa “è stata una tempesta improvvisa che ci ha trovati tutti fragili e indifesi”, abbiamo riscoperto una comunità solidale, che ha saputo rispondere alle difficoltà nei diversi modi, mettendo a disposizione aiuti materiali, ma anche nella comprensione di certe esigenze organizzative, o mettendo a disposizione fondi, anche se minimi, di un aiuto concreto.

E continua – “Semplicemente che questa esperienza non sia solo un momento estivo ma l’inizio di un percorso formativo che coinvolga gli altri con la gioa e l’entusiasmo dei bambini e dei ragazzi. D’altronde i bambini sono abbastanza abituati a questi luoghi già durante l’anno. La parrocchia ha il compito di diffondere il Vangelo e questo è il centro di ogni cosa – conclude.

©️ Riproduzione Riservata MN24
ESCLUSIVA MN24