Fiume Sarno: “Fate presto!”. Il VIDEO shock del servizio Fanpage.it

Ne hanno parlato tutti, sono intervenuti tutti, ma sono anni che resta tutto com’è! Ci prendiamo la responsabilità di dire, almeno pensare, che, forse, il tempo a disposizione è ridotto all’osso, o proprio terminato. Abbraccia un territorio che va dalla provincia di Avellino, passa per il salernitano, termina nel napoletano. L’agro ne è pienamente investito, in particolar modo Scafati vine attraversato al centro della città. Famosa la torre cittadina con il ponte dei partigiani. Addirittua, si pensi che all’ospedale civile di Brescia, è stato istituito un reparto di tumori chiamato “Scafati”.

Un agghiacciante servizio di “Fanpage.it” mette a nudo la gravità di tale inquinamento, fatto di plastica ed elementi chimici letali. Pure la cocaina.

– “Da oltre 60 anni è il fiume più inquinato d’Europa. Purtroppo questo triste primato è tutto italiano. Immagini che sono un vero colpo al cuore, lasciando l’Italia intera senza parole di fronte al disastro ambientale. Sta trasformando le nostre spiagge, considerate le più belle del mondo, in discariche a cielo aperto. Nell’antichità il Sarno era adorato come un dio dalla barba lunga. Con la sua acqua piena di vita, era fonte di ricchezza per la popolazione. Oggi invece, a causa dell’inquinamento delle sue acque, dispensa malattie e morte in una delle zone con il più elevato tasso di tumori. La mancanza di un adeguato sistema di filtraggio e l’indifferenza della politica locale, hanno reso il Sarno una bomba ecologica che ha spazzato via ogni forma di vita dalle sue acque, dove ora scorrono soltanto cadmio, piombo e persino cocaina. Lungo il Sarno ci sono moltissimi paesi che non hanno un sistema fognario e sversano tutti i liquami in canali o fiume stesso. Greenpeace ha lanciato l’allarme con la sua campagna “MayDaySOSPlastica” filmando le scioccanti immagini. Rifiuti di ogni tipo che si perdono a vista d’occhio. Uno scenario scioccante, figlio inevitabile del modello di consumo basato sulla plastica “usa e getta”. Pensiamo spesso che il problema inquinamento non ci riguardi, invece questo disastro è molto vicino a noi!”-

Il Sarno è una bomba ecologica: nel fiume tracce di cadmio e cocaina oltre alla plastica

Il fiume più inquinato d'Europa si trova in Italia. Cadmio e cocaina, ma non solo.Una vera e propria bomba ecologica.

Gepostet von Fanpage.it am Mittwoch, 12. Juni 2019