Fermo amministrativo: come funziona e quando perde efficacia

fermo_amministrativo_veicolo-583x264Tra le diverse procedure cautelari che Equitalia attiva a garanzia del credito erariale, il fermo amministrativo è probabilmente la più frequente. Con esso, di fatto, l’Agente della Riscossione dispone il blocco di veicoli intestati al contribuente debitore. Prima di iscrivere il fermo, Equitalia è tenuta obbligatoriamente per legge, pena la nullità dell’atto, ad inviare al contribuente una comunicazione di preavviso con la quale invita l’interessato a mettersi in regola entro i trenta giorni succesivi, trascorsi inutilmente i quali l’Equitalia può disporre il fermo. Inoltre se entro lo stesso termine di trenta giorni il contribuente presenta istanza di rateazione e viene ammesso al beneficio dall’Agente della Riscossione, impedisce che il fermo possa essere iscritto. Invece, nell’ipotesi in cui il fermo sia stato già iscritto, il pagamento della prima rata della rateazione comporta la revoca del fermo. Il fermo amministrativo perde di efficacia qualora il contribuente dimostri che il veicolo sottoposto al provvedimento sia strettamente legato alla attività professionale svolta, evidenziando il danno grave che ne deriverebbe. Le automobili e tutti gli altri veicoli a motore su cui viene applicato un fermo, non solo non possono circolare, ma non possono neanche essere vendute, permutate e nemmeno rottamate. Presso quale autorità giudiziaria e con quale rito si impugnano il preavviso ed il fermo amministrativo? La recente ordinanza della Cassazione a Sez. Unite n.15354 del 22/07/2015 ha chiarito che il fermo amministrativo non ha natura di atto esecutivo, ma afflittivo e pertanto contro di esso l’opposizione va proposta dinanzi l’autorità giudiziaria ordinaria, e secondo la ordinaria ripartizione di competenze per materia e per valore. A differenza dell’ipoteca, l’iscrizione del fermo amministrativo non deve essere preceduta dall’avviso di intimazione, in quanto tale iscrizione non ha natura di atto esecutivo.

Avv. Pasquale Zambrano