Facebook e ricatti, arrestati quattro napoletani

Attenzione ai falsi profili social, specialmente quelli di Facebook, ormai la truffa è dietro l’angolo. La polizia di Genova ha arrestato quattro persone accusate di estorsione aggravata. Secondo gli investigatori, i quattro (tutti residenti in provincia di Napoli) creavano falsi profili social con identità fittizie a cui venivano abbinate foto di donne di bell’aspetto. I truffatori ricontattavano le vittime fingendo di essere appartenenti alle forze dell’ordine, inducendoli a credere di aver avuto contatti virtuali con minorenni  e minacciavano di denunciarli se non avessero pagato. Una delle vittime ha versato loro qualcosa come 300 mila euro in tre anni.