Evasione fiscale: sequestrati 3mila litri di gasolio di contrabbando nel Casertano

Tre cisterne contenenti gasolio a tassazione agevolata in quanto destinato ad uso agricolo senza alcuna documentazione attestante la legittima provenienza e la destinazione finale del prodotto, evidentemente destinato all’illegale utilizzo per autotrazione: le ha intercettate una pattuglia della Tenenza di Piedimonte Matese impegnata in un controllo su strada presso il piazzale di carico di un’azienda di trasporto merci ubicata di un comune dell’Alto Casertano. Le cisterne erano all’interno di un rimorchio telonato.
I finanzieri hanno quindi proceduto alla denuncia a piede libero alla competente Autorità
Giudiziaria dell’amministratore della società ed al sequestro, per un valore di oltre 30mila euro, dei 3mila litri di gasolio rinvenuti e del rimorchio utilizzato per il trasporto.
Sono in corso gli approfondimenti di rito per individuare il canale di approvvigionamento del
gasolio illecitamente detenuto.