Estorsioni ai danni di commercianti: in manette 3 affiliati al clan Lo Russo

Immagine di repertorio

I Carabinieri della Compagnia di Napoli Vomero hanno arrestato questa mattina tre persone accusate di estorsione ai danni dei commercianti della zona di Chiaiano. Si tratta di Mauro Addezio (37 anni), Luigi Prinno (21) e Sergio Pagliuca (28), tutti ritenuti organici al clan Lo Russo.

I tre uomini sono stati inchiodati dalle immagini di videosorveglianza, ma soprattutto dalla denuncia di alcuni commercianti taglieggiati. Addezio, Prinno e Pagliuca sono anche accusati di tentato omicidio e detenzione di armi: nei primi giorni di dicembre, per convincere una delle vittime a versare una tangente, non avevano esitato a esplodere diversi colpi di pistola contro lo stesso commerciante e alcuni suoi dipendenti, pur in presenza di alcuni clienti dell’attività commerciale.

I tre arrestati sono stati bloccati a Mondragone e trovati in possesso di una pistola, un kalashnikov e varie munizioni.