Esame di maturità, vi sveliamo le tracce, forse…

La luna e il cinquantesimo anniversario dello sbarco sul satellite e’ una delle possibili tracce. Magari da collegare con le poesie di Giacomo Leopardi o Gabriele  D’Annunzio.Gettonatissimo anche il tema su Greta: in tanti stanno in questi giorni ripercorrendo con letture e mappe concettuali le gesta e le parole della ragazzina svedese che lotta per l’ambiente. Con il toto tema si puo’ volare con la fantasia. Ma domani, data di inizio dell’esame di maturita’, bisognera’ fare i conti con la realta’ e con la prima prova scritta uguale per tutti: italiano.  Sei ore di tempo per completare l’opera. Ma c’e’ chi, abituato ai tempi piu’ striminziti dei compiti in classe, ci mettera’ molto meno. Importante non lasciare nulla al caso, dicono gli esperti. Prima cosa: leggere attentamente le tracce, sette in tutto da scegliere tra tre tipologie, una in meno rispetto alla scorsa primavera perche’ non c’e’ piu’ l’analisi storica. Perche’ andare fuori tema non e’ ne’ una buona partenza, ne’ segno di maturita’.