Ennesima inibizione per Pastore. Sanzionata anche una scuola calcio cilentana

Si allunga la lista di provvedimenti disciplinari emessi ai danni di Vincenzo Pastore. L’ex presidente del Comitato Campania della Figc-Lnd era stato deferito dalla Procura Federale per aver partecipato, sebbene inibito, a una manifestazione organizzata dall’Asd Antonio Esposito, scuola calcio con sede a Marina di Camerota.

Nell’ottobre scorso, la Corte Federale d’Appello aveva inflitto a Pastore un’inibizione di 5 anni con preclusione (il nostro articolo QUI), accogliendo il ricorso della Procura Federale contro la precedente sentenza – 18 mesi – emessa a luglio 2017 dal Tribunale Federale Nazionale (il nostro articolo QUI).

Il provvedimento emesso nella serata di ieri si riferisce a una manifestazione organizzata dall’Asd Antonio Esposito nel novembre scorso, per premiare i propri atleti dopo l’assegnazione della Coppa Disciplina per la stagione 2016/17. Secondo quanto si legge nel dispositivo del Tribunale Federale Nazionale, al tavolo ufficiale degli invitati si sarebbe accomodato anche Vincenzo Pastore, accanto a un rappresentante del Coni e a un commissario di campo, intervenendo per un saluto al pari degli altri ospiti ufficiali.

Questa circostanza ha fatto cadere una delle eccezioni posta dai legali di Pastore, che si basava sulla “non ufficialità” dell’evento, perché non organizzato da organi federali. Respinta anche l’eccezione relativa al decadimento di tesseramento ufficiale dello stesso Pastore dal giorno della destituzione dalla presidenza del Comitato Campania Figc-Lnd del settembre 2015: risultando in corso l’inibizione di 5 anni subita a ottobre scorso, resta valido il divieto di partecipare “ufficiale” a eventi organizzati da società affiliate e tesserati Figc.

La singolarità del provvedimento riguarda il fatto che abbiano subito sanzioni anche la società organizzatrice e un suo tesserato: l’Asd Antonio Esposito dovrà versare un’ammenda di 100 euro per responsabilità oggettiva; l’allenatore Pierantonio Esposito, che aveva materialmente invitato Enzo Pastore alla premiazione, è stato sanzionato con un provvedimento di ammonizione dal Settore Tecnico della Figc.

IL DISPOSITIVO DEL TRIBUNALE FEDERALE NAZIONALE QUI

IL DISPOSITIVO DELLA DISCIPLINARE DEL SETTORE TECNICO FIGC QUI