Eccellenza col pateracchio, si deve giocare ancora, altri playout in arrivo

Quattro società di Eccellenza in giornata hanno avuto comunicazione straordinaria dalla Figc Campania. 17 giorni dopo la salvezza conquistata nei playout dei due gironi, dovranno scendere in campo per un altro turno di playout a causa dell’elevato numero di squadre campane retrocesse dalla Serie D, che sono quattro, ovvero Sarnese, Gragnano, Pomigliano e Granata. La norma in questione c’è sempre stata, solo che la Figc campana quest’anno ha avuto il torto, grave, di non inserirla o ricordarla per tempo. Quindi si dovranno giocare Puteolana-Real Forio nel girone A e Scafatese-Faiano nel girone B. Le perdenti retrocederanno in Promozione, magari solo in teoria visto che posti d’Eccellenza potrebbero ricavarsi a breve con l’eventuale promozione in D di Agropoli e Gladiator. Il problema vero, nella stretta attualità, è riprendere confidenza con gli allenamenti dopo aver ampiamente staccato la spina. A cascata, per lo stesso motivo, effetti anche per la Promozione, con relativi playout aggiuntivi.  Hermes Casagiove-Club Ponte (girone A), Rione Terra-Puteolana 1909 (girone B), Sanseverinese-Gesualdo (girone C), Temeraria San Mango-Rocchese (girone D). Le quattro perdenti si dovrebbero poi ulteriormente incrociare (girone A contro girone B, girone C contro girone D) per determinare due retrocessioni supplementari nel campionato di Prima Categoria.