Eboli, sospetto caso di “mucca pazza” in ospedale

Torpore prolungato, segni porosi in testa, tremori e problemi di movimento. I sintomi riguardano Un 68enne da qualche giorno ricoverato all’ospedale Maria Santissima Addolorata. I medici hanno effettuato il prelievo del liquido cefalorachidiano che è stato inviato all’ospedale Cotugno di Napoli dove saranno effettuate le analisi. Il paziente sotto osservazione potrebbe aver mangiato carne di bovino contaminata. Ore di ansia per il paziente e i familiari che attendono i risultati delle analisi che confermeranno o smentiranno il caso di «mucca pazza». Il morbo diagnosticato è quello di Creutzfeldt-Jakob. La malattia si contrae mangiando carne di bovini malati. Il paziente ha 68 anni, non è di Eboli ma vive in un Comune collinare che si affaccia sulla piana del Sele. Avrebbe mangiato carne senza l’etichetta di provenienza, dunque non avendo garanzie sull’allevamento di origine.