Eboli, scatta l’ordinanza divieto vendita bottiglie e bicchieri in vetro

Vietata su tutto il territorio comunale ebolitano la vendita di bevande contenute in bottiglie e/o bicchieri di vetro e obbligo, per gli esercenti di attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, di utilizzare appositi contenitori monouso.

Fino al prossimo 15 ottobre 2020 su tutto il territorio comunale è fatto obbligo agli esercizi pubblici che somministrano alimenti e bevande di fornire esclusivamente i prodotti in contenitori monouso, con il divieto di somministrare in bicchieri o bottiglie di vetro; è fatto divieto, inoltre, il consumo di area pubblica di qualsivoglia alimento o bevanda in contenitori di vetro.

Chiunque viola le disposizioni è soggetto a sanzione amministrativa pecuniaria da 25,00 euro a 500,00 euro.

L’ordinanza n.169 si è resa necessaria innanzitutto per contenere la diffusione del contagio da virus Covid-19 ma anche in seguito all’abbandono incondizionato di bottiglie di vetro di alcolici vari nei vicoli del borgo antico e non solo, gesti incivili che negli ultimi giorni stanno arrecando disagi ai residenti e alle attività commerciali del paese.

In questa fase emergenziale non possiamo accettare simili gesti e come amministrazione continuiamo a condannare il non rispetto delle regole e del vivere civile.