Eboli, dramma della vecchiaia e della solitudine

Un dramma nel dramma quello scoperto dagli operatori sociali a Eboli dove grazie alla segnalazione degli abitanti di un edificio una signora anziana è stata sfrattata dalla sua abitazione dove viveva in condizioni igienico sanitarie al limite dell’indecenza.
Durante lo sfratto infatti è stato rinvenuto perfino un cane morto e numerosi sacchi di rifiuti. In poche parole la donna che occupava l’alloggio non faceva la raccolta differenziata e depositava i rifiuti all’interno delle stanze.