Eboli. Capotreno aggredito da extracomunitari

Erano salite alla stazione di Eboli su un treno diretto a Salerno ma sprovvisti di biglietto, quando il capotreno se ne è accorto, i tre extracomunitari lo hanno aggredito. L’episodio avvenuto qualche ora fa, ha permesso ai carabinieri di Eboli di poter fermare i tre. Secondo le prime informazioni, l’aggressione all’operatore delle Ferrovie dello Stato sarebbe stata ripresa da uno dei giovani coinvolti col suo cellulare. I tre sono stati condotti in caserma, mentre il capotreno è stato trasportato all’ospedale Maria Santissima Addolorata.