Nocera Inferiore. Parrocchia San Bartolomeo Apostolo.

Padre Michele Saraciu ha voluto che, anche quest’anno, i giovanissimi della comunità fossero coinvolti in un momento di condivisione, tipico di “Oratorio in Festa”.

Infatti, lo scorso 3 maggio è andato in scena “in versione social”: gli operatori della parrocchia, le animatrici dell’Azione Cattolica e i volontari dell’oratorio non si sono persi d’animo e hanno messo su una “caccia al tesoro casalinga” con giochi di abilità ed indovinelli.

La festa si è conclusa con la costruzione dell’altare e con la consapevolezza che le nostre case sono Chiese domestiche. «Abbiamo pregato e cantato attorno a questo altare chiedendo al Signore di condurre tutte le pecorelle alla sua mensa». È stata un’importante occasione per condividere, seppur “virtualmente”, un pomeriggio all’insegna dell’unità familiare e, nonostante le stringenti norme anti Covid-19, non è mancata la grinta, l’impegno civico e la riscoperta dei valori fondamentali dello stare insieme e in armonia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA MN24